PRODOTTI

Penne

Mezze Penne

Busiate

Casarecce

Spaghetti

Maccheroni

Feudo Mondello

Feudo Mondello è un pastificio artigianale siciliano con mulino a pietra a filiera corta che produce esclusivamente pasta integrale di altissima qualità trasformando il grano coltivato nei propri campi. L’azienda è situata in Sicilia nella valle del Belice, in una zona incontaminata lontana da insediamenti industriali e da grandi e piccoli centri urbani. Qui c’è solo agricoltura da secoli. Dopo pochi giorni dalla macinazione a pietra la semola integrale è trasformata in pasta con l’uso di trafile in bronzo. La pasta è poi essiccata lentamente in celle statiche, dove la temperatura non supera mai i 38°, per mantenere il colore, il profumo ed il gusto del grano duro siciliano. L’uso di semola particolarmente grossa, rende la nostra pasta “naturalmente ruvida ” per trattenere al meglio i condimenti. Tale processo di produzione crea paste integrali con ottima tenuta in cottura che ci riportano alla genuinità delle paste di una volta, la pasta dei nostri nonni. “

PRODOTTI

Acciughe Sottolio

Acciughe Sottolio Latta

Sugo del Diavolo

Cargiuga

Antipasto Monferrato

Carciofi Monferrato

Vignale Monferrato

Agli inizi degli anni ottanta a Vignale Monferrato Roberto Santopietro, dopo un’attenta e golosa lettura del famoso libro nero di ricette di nonna Palmira, nel suo piccolo laboratorio decide di provarne alcune. Oltre alla Mostarda d’Uva nascono così le prugne, le albicocche, le pesche sotto sciroppo e le relative confetture. I figli Agnese e Giacomo i primi clienti, di seguito amici e piccole attività (negozi di alimentari, ristoranti, enoteche). Aiutato dalla stampa specializzata e dal passaparola, i prodotti iniziano a comparire nelle migliori gastronomie Italiane (Torino, Milano, Venezia, Cortina, Roma) e oltre confine (Austria, Francia, Germania.) Nel 1998 Roberto non riuscendo più da solo a gestire produzione e vendita propone ad alcune delle sue più fidate collaboratrici di fondare insieme la Cooperativa MONGETTO Soc. Coop. nasce così uno staff di persone unite ed affiatate che credono nella genuinità e tipicità. La ricerca delle tradizioni legate al territorio, la selezione delle materie prime, le ricette e la lavorazione artigianale diventano così la filosofia del Mongetto, che è diventato portavoce del Piemonte in Italia e nel mondo. I prodotti tipici Alessandrini cominciano così ad essere apprezzati in tutto il mondo e vengono offerti sulle tavole più prestigiose. a Milano, Parigi, NewYork, Firenze, Monaco, Roma, Tokyo, Londra, Barcellona, Venezia, Praga, S.Francisco, Vienna, Cracovia, Atene, Varsavia, Zurigo… Riviste, guide (Slow Food, Gambero Rosso, Veronelli, Espresso…) e quotidiani hanno detto di noi in questi anni con oltre duecento articoli spaziando nei tre settori in cui operiamo: Gastronomia, Vino e Turismo del territorio sua cultura e tradizioni.

PRODOTTI

Cuore di Filetto

Filetto di Salmone

Ventresca di Salmone

Il Classico di Salmone

Millefoglie

Upstream

Limpide e trasparenti le acque in cui nuota, nei mari aperti del Nord, come ciò che ne deriva, in termini di gusto e salubrità.
Ci sono molti motivi se il salmone Upstream è così buono, fresco e delicato. Anzitutto il Sistema di Controllo Distensivo, che si compie in ampie aree dove i salmoni possono vivere e muoversi liberamente. Tale condizione di vita sana, unita a un rigoroso bilanciamento dell’alimentazione, determina l’eccezionale qualità delle carni, con appena l’8% di grassi. Il trattamento antistress dei salmoni prosegue anche nella fase della raccolta in mare e della prima lavorazione. Ecco perché distensivo è il termine che descrive con precisione tutta la filiera Upstream.
Segue un’attenta marinatura, con poco zucchero e sale marino. La delicata affumicatura – che esalta il sapore delle carni anziché coprirlo – viene eseguita con legno di faggio dell’Appennino emiliano, tocco ulteriore di eleganza e levità.
Da dire, cosa manca? Appunto, ciò che manca: zero antibiotici, zero coloranti, zero iniezioni, zero trattamenti. Solo il grande piacere di un salmone tutto naturale, sano, magro, sapido al punto giusto, con caratteristiche organolettiche omogenee in ogni parte della baffa. il salmone prezioso di Upstream.

PRODOTTI

Perlage Quorum

Perlage Canah

Riva Moretta

Perlage Sgaio

Perlage

La storia di Perlage nasce nel 1985, quando i 7 fratelli Nardi, il padre Tiziano e la madre Afra, hanno deciso di iniziare l’avventura dell’agricoltura e la viticoltura biologica, partendo dalla Riva Moretta, lo storico vigneto nel cuore del Prosecco Superiore Docg. Una scelta che ha portato Perlage ad essere, oggi, uno dei più rinomati produttori di vino biologico in Veneto, nonché l’unica azienda a produrre Prosecco biologico DOCG ad essere presente all’interno del Consorzio di Tutela del Prosecco di Conegliano Valdobbiadene. Perlage è senz’altro oggi conosciuta anche a livello mondiale, poiché capace di unire tradizione e innovazione nei suoi vini biologici e dal 2004, anche nei vini biodinamici.

PRODOTTI

Gutturnio Frizzante

Gutturnio Superiore

Spumante secco

Illica

Vernasca – Piacenza

MISSIONE 1: QUALITA’ | Siamo in continua ricerca tutt’oggi di metodi di lavorazione che portino alla produzione di un vino che abbia meno difetti possibili al palato di bocche sopraffini e non. Per questo oltre che a mantenere una tradizione “obbligata” verso chi ci ha donato i fondamenti di questa cultura, siamo consigliati dai migliori enologi in campo internazionale e assistiti dalle migliori attrezzature di lavoro in cantina e in vigna.

MISSIONE 2: BIOLOGICO | Stiamo procedendo verso la completa trasformazione dei processi produttivi in direzione un regime totalmente BIOLOGICO, questo già a partire dal vigneto sino ad arrivare alle vinificazioni e operazioni di cantina. Per noi bere vino significa bere naturale, quindi sai quello che bevi. Vivete con noi le emozioni dei nostri vini e non ve ne scorderete..

PRODOTTI

Santavenere Rosè

Santavenere Cirò

Speziale IGT

Santa Venere

Cirò – Crotone

È un vero paradiso quel lembo di terra che si distende tra le dolci colline e le pianure che degradano verso il mare. 150 ettari nell’antica terra di Cirò, attraversata dal torrente Santa Venere, tra vigne e ulivi in cui, dal 1600, la famiglia Scala conduce l’azienda agricola di proprietà. Oggi anche un grazioso agriturismo e un allevamento di cavalli di razza Sella Italiana completano l’attività agricola. In questa zona del crotonese, da sempre vocata alla coltura dell’ulivo e della vite, la famiglia Scala produce i suoi gioielli, tra cui spicca il Santavenere Cirò bianco, che per la vendemmia 2006 si è guadagnato l’Oscar per il miglior rapporto qualità-prezzo del Gambero Rosso, giusto riconoscimento per un vino prodotto nel rispetto dei metodi dell’agricoltura biologica, dal delicato profumo di albicocche e mele. Altro progetto interessante che qualifica l’azienda e che ben rappresenta il suo legame con il terroir è quello che prevede il rilancio dell’uva Gaglioppo e il suo ritorno ai fasti di un tempo sulla scena vinicola. Una sfida che passa attraverso la realizzazione di un campo sperimentale con l’introduzione di vitigni autoctoni ormai in estinzione e uno sfoltimento drastico della vigna per ottimizzarne la qualità. Da questa scelta nasce l’altro gioiello di famiglia: il Federico Scala, realizzato interamente con uve Gaglioppo a coltivazione biologica, invecchiato 12 mesi in barriques di rovere e altri 6 mesi in bottiglia, per produrre un rosso robusto ma al tempo stesso elegante.

PRODOTTI

Olio da varietà Frantoio 50%

Moraiolo 20%

Leccino 15%

Agogia 10%

altre varietà 5%

Castello di Mongiovino

Panicale – Perugia

L’Azienda agricola Castello di Mongiovino nasce come azienda olivicola. Nella tenuta si contano circa 6000 piante di olivo di svariate cultivar con una predominanza di frantoio, moraiolo e leccino: non poteva quindi mancare il frantoio che sorge nel centro dell’azienda agricola, in mezzo ad un oliveto, di fronte a Panicale. Nel momento della raccolta che di solito inizia tra le fine di ottobre e i primi di novembre, a seconda dell’andamento climatico, l’oliva che viene raccolta durante la giornata viene immediatamente macinata così che l’olio extravergine prodotto risulta di bassissima acidità e mantiene intatti i profumi e la fragranza . Il metodo di lavorazione è molto singolare: siamo di fronte ad un impianto denominato “Baglioni” dal nome di colui che lo ha inventato e brevettato, impianto di cui esistono pochissimi esemplari nel mondo. La particolarità sta nel fatto che il procedimento estrattivo è costituito da una semplice spremitura a freddo ad altissima pressione progressiva (limite 600 Kg/cmq) della sostanza oleaginosa preventivamente macinata con un frantumatore cellulare e stratificata con un filtrodrenaggio granulato fatto con materiale che appartiene al frutto stesso, cioè il nocciolo dell’oliva frantumato. L’olio extravergine così estratto è ricchissimo di conservanti naturali-essenzialmente vitamina E- che tutte le sostanze vegetali contengono ma che soltanto il procedimento Baglioni, con la sua altissima pressione e particolare frantumazione cellulare, è capace di estrarre a sufficienza.

PRODOTTI

Parmigiano Reggiano di qualità superiore

Caseificio sociale di Ravarano e Casaselvatica

Calestano – Parma

Santè è lieta di presentare il Parmigiano Reggiano di qualità superiore del caseificio di montagna di Ravarano e Casaselvatica. Damiano Delfante, insieme alla moglie Renata e alla madre Vallj, dopo una ventennale esperienza in diverse realtà produttive del parmense e proseguendo l’operato del padre, suo maestro nell’arte casearia, dal 2010 produce in Ravarano, presso il caseificio di montagna di Ravarano e Casaselvatica, un parmigiano Reggiano unico, di sraordinaria qualità. Questo è il frutto della profonda conoscenza dell’arte casearia tramandata da 4 generazioni e della “ricchissima povertà” di questi luoghi. Il microclima dell’alta Valle Baganza dona alle erbe destinate alla fienagione quella ricchezza microbiotica che le bovine allevate su questi monti trasformeranno in un latte ricchissimo di fermenti lattici autoctoni, unici per profumi e sapori che caratterizeranno il prodotto finito. Tempo, temperatura, tecnologia e mano sapiente sono i mezzi per trasformare in forme straordinarie il latte raccolto ogni sera nelle stalle dei pascoli alti. Oltre 250km di tortuose strade di montagna ogni giorno dell’anno, col sole o con il ghiaccio, per questa raccolta speciale. Così nasce il Parmigiano Superiore di Montagna riconoscibile dal numero di matricola 3084 assegnato dal Consorzio di Tutela.